• ....verso la riserva Pino d’Aleppo

11 giugno I luoghi di Montalbano


Scarica programma in PDF

Direttori: Antonio Dimauro 333 2814870 e Giancarlo Parrino 339 4373443

Partenza: Punta Secca (RG) piazza Casa di Montalbano ore 9,00.(Parcheggiare all’ingresso del paese)
Rientro: nel pomeriggio;
Equipaggiamento: Mountain bike in ordine, camera d’aria di scorta e pompa per il gonfiaggio, piccolo kit di riparazione, borracce con acqua, abbigliamento consono alla stagione e all’uso della bicicletta
Mezzo di trasporto: auto propria
Tipologia del percorso e tracciato: ad anello su strade provinciali e comunali a basso traffico, carrarecce, sentieri
Difficoltà del percorso: T, brevi tratti MC
Dislivello in metri: Dislivello totale 450 metri
Altitudine in metri sul livello del mare: da quota 0 a quota 83
Lunghezza del percorso in chilometri: 39
Tempo di percorrenza in ore: 4 escluso le soste
Guadi da attraversare: no
Acqua potabile lungo il percorso: no
Pasti: pranzo a base di focacce, rustici, ecc
Numero massimo dei partecipanti: 30
Quota di partecipazione: 5 € per il pranzo; 2 € contributo volontario
Indicazioni particolari: confermare la disponibilità entro venerdì 9 giugno. Assicurazione per non soci: aprire l’assicurazione per i non soci in tempo utile, costo 6 € al giorno

Programma dettagliato dell’escursione;

Dopo il raduno e le immancabili foto alla “Casa del Commissario” si parte percorrendo una strada comunale in direzione Punta Braccetto. Si raggiunge una stradina che si snoda in mezzo alle serre fino a raggiungere la provinciale che costeggia per un paio di  chilometri uno spettacolare campo da golf. L’itinerario prosegue sino a raggiungere l’ingresso della riserva del Pino d’Aleppo. Qui percorreremo alcuni facili single trek immersi nella tipica macchia mediterranea. Usciremo dalla riserva per arrivare a Scoglitti e successivamente al bosco di Randello. Qui faremo la pausa pranzo nella bella area attrezzata all’ombra di una fitta pineta. Dopo pranzo si riparte raggiungendo la grande
spiaggia di Randello, ancora incontaminata e poco frequentata. Poi arriveremo alla bella scogliera “I canalotti” di Punta Braccetto e successivamente a Punta Secca dove termina l’escursione.

img70

img67



torna su